foto Marco Candreva – postproduzione Elena Senese

About me

Dipingo per Amare

Gli anni di frequentazione del liceo artistico (S. Weil di Treviglio, Bg) e dell’Accademia di Belle Arti (Giacomo Carrara di Bergamo) sono stati fondamentali per ampliare la mia consapevolezza sull’arte e lo sviluppo del mio tratto e della mia sensibilità estetica.

Negli anni successivi la vita mi ha portata a sperimentare altri ambiti, tra cui l’assistenza alla persona, l’animazione per i bambini e la frequentazione di un laboratorio teatrale.

Attualmente ho ripreso con intensità il mio rapporto con la pittura. Sento di avere un forte messaggio e il “canale” dell’arte mi permette di esprimerlo.

Innanzitutto il messaggio è per me stessa, sembrerà strano ma mi ritengo la prima fruitrice di ciò che produco. L’esperienza pittorica vissuta come apertura ad ogni possibilità creativa mi porta ad essere io stessa spettatrice di questo processo in continuo divenire, per questo mi sento di definirla Arte viva, non perchè esista dell’arte morta ma perchè l’arte che intendo creare non arriva solo da me, bensì attraverso di me.

Una sorta di rapporto d’amore in cui non si sa di preciso cosa arriverà e perché. Nel pieno della mia maturità mi sento pronta a vivere questo viaggio che ancora un pò mi spaventa e al contempo mi entusiasma tantissimo perché aprirsi alla vasta potenzialità dell’atto creativo ci rende molto simili a Dio.

LA MIA VISIONE

La pittura stessa per me è una porta, uno specchio, un evento da vivere e percepire in maniera piena e completa.  Sento di non potermi scindere dall’arte che produco, perché  inevitabilmente ne faccio parte. Questo è ciò che mi ha sempre affascinato e spaventato al tempo stesso.

Dovresti guardare anche le mie